STD: che Cosa è un condiloma?

I condilomi sono localizzate le lesioni del tratto genitale e l’ano. La malattia sessualmente trasmessa più comune in Francia, condilomi colpisce uomini e donne, ed è legata all’HPV (Human Papilloma Virus). Ecco come riconoscere e curare di loro, ma cosa più importante, come per proteggersi.

I sintomi di condilomi: come riconoscerlaI sintomi di condilomi: come riconoscerla

Il condiloma è una piccola verruca simile a un’escrescenza. Misure da pochi millimetri a 1 cm e di solito è il colore della pelle, anche se a volte può essere bianco, grigio o anche marrone. Di solito ci sono diverse lesioni localizzate nella femmina o maschio del tratto genitale: vagina, vulva, pene, pene, ma anche intorno all’ano. A volte non ci sono sintomi associati, dolore o prurito, il che spiega la difficoltà per alcuni pazienti per rendersi conto che essi portano questa patologia. Anche se sono collegati al virus HPV , sono lesioni benigne e non sono noti per sviluppare il cancro. Il rischio di contaminazione è molto alta e più del 60% anche dopo un singolo contatto sessuale.

Fare una diagnosi

I condilomi sono particolarmente comuni tra gli uomini e le donne di età 16-25 anni e, quindi, all’inizio della loro vita sessuale. A volte è difficile per i pazienti a rivolgersi per questo tipo di sintomi. Tuttavia, è molto importante farlo molto rapidamente, perché la malattia è estremamente contagiosa. Hpv responsabili per i condilomi hanno un basso rischio oncogeno (rischio di sviluppare il cancro). Tuttavia, essi possono essere associati con i papillomavirus ad alto rischio di cancro . Per questo motivo, il medico di solito prescrivere una sbavatura e campioni per confermare la diagnosi e rimuovere lesioni precancerose. Se le lesioni sono generalmente visibili, possono essere difficili da rilevare. Il medico dovrà quindi applicare acido acetico diluito, per l’area,

Il trattamento dei condilomi

Il trattamento dei condilomiSi deve tener presente che il trattamento non prevenire il rischio di recidiva, che è stimato essere circa il 30%. È possibile trattare i condilomi in locale con creme e unguenti, applicato dal medico o dal paziente stesso. Questo metodo è più frequentemente prescritti in caso di lesioni di piccole dimensioni. Secondo la molecola, usato, trattamento dura tra le 3 e le 6 settimane al tasso del 3 applicazioni al giorno ed è controindicato per le donne in gravidanza . Le verruche possono anche essere distrutti con azoto liquido o elettrocauterizzazione. Quindi il paziente deve essere seguita regolarmente da un dermatologo, anche dopo la scomparsa delle lesioni, per garantire che essi non ri-offendere.

Un difficile la prevenzione

A differenza di altre malattie sessualmente trasmesse, è difficile per la protezione contro i condilomi. I preservativi Un difficile la prevenzionenon sono molto efficaci che le lesioni non sono confinati al pene o la vagina. La persona infetta deve astenersi, pertanto, da qualsiasi rapporto sessuale durante il trattamento e la completa scomparsa dei condilomi. Follow-up e sbavature normali sono essenziali anche per osservare la possibile comparsa di condilomi, ma anche di altre patologie legate ad HPV. Il vaccino contro l’HPV è efficace contro HPV16 e 18 (responsabili di lesioni precancerose, in particolare della cervice uterina), ma anche contro l’HPV 6 e 11 che sono responsabili dei condilomi.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *